DESTINO

    Il procuratore generale non la finiva più. “E ti pareva che dovevo essere l’ultima del ruolo” pensò Emma, specchiandosi nel telefono e vedendo una ragazza mora dagli occhi profondi truccati solo con il kajal, piuttosto piacevole se non fosse stato per qualche chilo […]

Read more